MPPU italia

Il Movimento politico per l’unità Italia, esprime la propria solidarietà a Vittorio Pelligra, professore associato di Politica Economica e coordinatore del Dottorato in Scienze Economiche ed Aziendali presso l’Università degli Studi di Cagliari, esponente del Movimento dell’Economia di Comunione e visiting professor presso l’Istituto Universitario Sophia, per i numerosi attacchi personali e alla sua famiglia che gli sono stati rivolti dopo la pubblicazione il 4 agosto 2019 nella rubrica da lui curata Mind The Economy del suo articolo «Salvini e i costi sociali della parola “zingaraccia”». Non entriamo nel merito del contenuto dell’articolo, ma siamo per la libertà di espressione del pensiero come definita nella nostra Costituzione e contro la deriva sociale e culturale prodotta anche dall’uso ormai incontrollato di un certo linguaggio carico di odio e disprezzo e dalla mancanza di un’etica della comunicazione nei nuovi media.

Roma, 24 agosto 2019 Centro nazionale Movimento politico per l’unità

Da Il Sole 24 Ore: Vittorio Pelligra è professore di Politica Economica all'Università di Cagliari. I suoi interessi di ricerca riguardano la behavioral ed experimental economics, l'economia civile e le neuroscienze sociali e cognitive. E' ricercatore associato del CRENoS (Centro di Ricerche Economiche Nord-Sud) e fa parte del comitato scientifico della SEC – Scuola di Economia civile. E' co-fondatore di SmartLab e di Wecoop, due imprese che operano nel settore della data science e dell'edutainment.

Forum per la fraternità in politica

MPPU italia

Il Mppu Italia mette a disposizione questo Forum il cui obiettivo è il dialogo su temi di attualità e cultura politica nella diversità e con l'orizzonte della fraternità universale. Per partecipare al Forum occorre condividere il Patto di adesione (scarica il documento) e chiedere l'iscrizione.

Entra nel Forum

Sophia e Mppu

Web SophiaIstituto Universitario Sophia: un laboratorio di formazione e di ricerca che guarda al futuro, in cui si riconnettono i legami tra studio e vita quotidiana. Un luogo di sperimentazione attento alle istanze del nostro tempo per essere sempre di più - come amava ripetere Chiara Lubich - uomini e donne a dimensione mondo.

Sul sito trovi l'Offerta formativa con la specializzazione in STUDI POLITICI

L'attualità politica

Blog da sfogliare

Umanità Nuova
a cura della Segreteria Internazionale

Lavori in corso verso la realizzazione del bene comune

Unum Multiplex
a cura di Pasquale Ferrara

Percorso critico alla ricerca di una cultura del dialogo tra le civiltà

NetOne.org
a cura della rete internazionale di NetOne

Nodi dell'informazione e della comunicazione nell'attualità

Le scuole di politica

Sostieni il progetto

giovani_argentini

Una rete internazionale di scuole rivolte ai giovani che desiderano apprendere e sperimentare l’impegno politico.

Obiettivo prioritario non è la formazione di dirigenti, ma la crescita di reti nella società civile, in grado di promuovere, facilitare e moltiplicare processi positivi di cambiamento sociale ispirati dalla fraternità universale.

Chi e' online

Abbiamo 6 visitatori e nessun utente online

Facebook

Canale Youtube

Pubblicazioni

SOTTO PADRONE. Uomini donne e caporali nell'agromafia italiana 

Sotto padrone M Omizzolo1

 

 

 

 

 

 

 

 

Marco Omizzolo (Fondazione Giangiacomo Feltrinelli Ed. 2019)

Un viaggio nel cuore delle agromafie, tra caporali che lucrano sul lavoro di donne e uomini, spesso stranieri, sfruttati nelle serre italiane. Braccianti indotti ad assumere sostanze dopanti per lavorare come schiavi. Ragazzi che muoiono – letteralmente – di fatica. Donne che ogni giorno subiscono ricatti e violenze sessuali. Un sistema pervasivo e predatorio che spinge alcuni lavoratori a suicidarsi, mentre padroni e padrini si spartiscono un bottino di circa 25 miliardi di euro l’anno.

 

SPEZZARE LE CATENE

Spezzare catene libro CN 01

 

 

 

 

 

 

 

 Jean Renè Bilongo, Carlo Cefaloni, Giuseppe Gatti, Toni Mira  (Città Nuova Ed. 2019), pp. 136

Viaggio dentro la piaga del caporalato e del lavoro servile nell’Italia di oggi. Il racconto delle inchieste della magistratura e della stampa libera alla ricerca delle storie di riscatto della dignità umana. L’analisi della filiera agricola che rimanda alla responsabilità dei consumatori e alla struttura della grande distribuzione organizzata delle merci affidata ai gruppi internazionali del commercio. Un testo per non distogliere lo sguardo dalla realtà del nostro tempo, cercare di capire le cause del problema, riconoscere e sostenere i percorsi credibili di un’economia al servizio della persona e della società.

 

IL SOGNO (Folle) di FRANCESCO 

Sogno Folle di Francesco

 

 

 

 

 

 

 

 

 Luca Fiorani  (Edizioni Francescane Italiane 2019), pp. 80

Una guida snella, corredata da foto e grafici che descrivono l'enorme problema dell'ecologia. Non tutti hanno il tempo di leggere i documenti pontifici o i rapporti dell'ONU, quindi Luca Fiorani conduce il Lettore per mano tra i concetti chiave dell'enciclica "Laudato si'" di Papa Francesco, i recenti risultati della negoziazione internazionale sui cambiamenti climatici e i più aggiornati risultati scientifici sullo stato di salute del nostro pianeta.

LA QUESTIONE OPERAIA E IL CRISTIANESIMO

 

 

 

 

 Wilhelm Emmanuel von Ketteler  (Città Nuova Ed. 2015), pp. 188

Acquista on-line

L’opera affronta le questioni del giusto salario, dell’ingordigia della borghesia, dell’erosione della morale causata dal trionfo dell’egoismo rapace, nella Germania della seconda metà del '800, agitata dalle lotte di classe, con straordinarie capacità di analisi.

MPPU - Movimento politico per l'unità

2009-2012 MPPU - Movimento politico per l'unità
MPPU fa parte di "New Humanity”, ONG fondata nell'anno 1987 che gode dello Status Consultivo Generale presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite (ECOSOC).
Creative Commons License Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Il sito è stato realizzato con un software libero rilasciato con una GNU/GPL License.
Annette Löw: webmaster@mppu.org

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.